NOTIZIE IN EVIDENZA:   Il Segretariato Regionale per il Molise partecipa a RomArchè9. - Premio Creative Living Lab. - Campobasso Città dei Misteri 24 maggio 2018 - La Notte dei Musei 2018 - Giornata Nazionale della Cultura, del Vino e dell' Olio- Unesco, la Transumanza candidata a Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità- Consolidamento e Restauro del Castello di Civita Superiore nel Comune di Bojano (CB)

TIPOLOGIA

Museo

COMUNE

Campobasso

PROVINCIA

Campobasso

COME ARRIVARE

 

BREVE DESCRIZIONE

La parte dell’edificio di proprietà statale è stata destinata a spazio museale con l’apertura, il 30 maggio 2012, della mostra I Colori delle Emozioni. Il Collezionismo di Giuseppe Ottavio Eliseo e Michele Praitano per Campobasso e il Molise che propone un percorso nella produzione artistica italiana, e in particolare napoletana, fra Otto e Novecento. L’esposizione è divisa in quattro sezioni:

  • Barocco “in miniatura e Paesaggi romantici
  • L’Attrazione del Vero
  • Alla ricerca di una identità. Pittori tra Parigi, Napoli e il Molise… e ‘allo specchio’
  • Dipinti che guardano e forme che si sfaldano, tra classicità e modernità

Palazzo Pistilli, dichiarato di interesse storico-artistico nel 1996, sorge nella parte più alta dell’antico nucleo di Campobasso lungo la salita di San Bartolomeo, così denominata per la presenza più a monte dell’omonima chiesa romanica. Risalente al 1783, il Palazzo venne fatto edificare dalla famiglia Pistilli, di cui si hanno notizie dal XVI secolo. Sorge a ridosso dell’edificio claustrale di S. Croce del Battente che lo separa da San Bartolomeo ed è arroccato su un piccolo terrazzamento ricavato per collegare agevolmente l’accesso del palazzo ai gradoni  che lo lambiscono e che si inerpicano nel mutevole tessuto urbanistico medioevale di Campobasso.

INFORMAZIONI UTILI

La Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Molise, in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Campobasso, è lieta di comunicare l’apertura di uno spazio museale ubicato in Palazzo Pistilli  nel centro storico di Campobasso, con la mostra I Colori delle Emozioni. Il collezionismo di Giuseppe Ottavio Eliseo e Michele Praitano per Campobasso e il Molise.

La mostra vuole essere testimonianza della sensibilità culturale dei due collezionisti, del loro amore per l’arte e della loro generosità verso la propria terra: è giunto dunque il momento di ammirare ciò che Eliseo e Praitano hanno voluto dedicare al Molise.

MODALITA' DI VISITA


Dal Lunedì al Venerdì

dalle ore 9.00 alle ore 16.00

Domenica

dalle ore 09,00 alle ore 13,00

dalle ore 15,00 alle ore 19,00

Sabato chiuso

torna all'inizio del contenuto